La funzione parseInt in JavaScript viene generalmente utilizzata per convertire il suo primo argomento in un numero intero.

La sintassi dunque è la seguente: parseInt(stringa, radice).

Dove stringa rappresenta la stringa da convertire, mentre il parametro radice è opzionale.

Il parametro radice è utilizzato per specificare quale sistema di numerazione utilizzare per la conversione e può avere un valore da 2 a 36. Dunque può essere ad esempio 16 (esadecimale), 8 (ottale), 2 (binario), ecc. Se tale parametro è omesso allora, se la stringa inizia con ‘0x‘ la radice è esadecimale, se la stringa inizia con ‘0’ allora la radice è ottale, invece se la stringa inizia con un altro carattere prova a convertire la stringa in decimale.

Quando la conversione non può avvenire la funzione indica che non è un numero restituendo isNaN.

parseInt JavaScript esempi

Esempi con il primo parametro, la stringa

Facciamo degli esempi d’uso della funzione parseInt() in JavaScript.

parseInt("coding creativo");

restituisce isNaN in quanto non riesce a fare la conversione. Ma se ad esempio scrivo:

parseInt("13coding creativo");

Mi restituisce 13 in quanto riesce a leggere i primi caratteri.

Se invece indico:

parseInt("coding creativo13");

in questo caso mi restituisce sempre isNaN perché non vede il numero scritto alla fine della stringa.

Se come primo parametro passo un numero con la virgola, oppure un orario, una data o ancora un numero con degli spazi vuoti, come negli esempi sotto:

parseInt("13.50");
parseInt("13:50");
parseInt("13-01-20");
parseInt("13 01 20");

avrò come risultato un numero intero, nel nostro caso 13.

Esempi d’uso di parseInt JavaScript con il primo ed il secondo parametro, cioè la stringa e la radice.

Facciamo adesso degli esempi dove passiamo anche la radice.

Ad esempio inseriamo come stringa il numero binario 1101 e poi inseriamo la base corrispondente. La funzione mi restituirà il numero intero 13.

parseInt("1101", 2);

Allo stesso modo se utilizziamo le altre basi, come ad esempio 16 e 8, la funzione mi restituirà il numero decimale corrispondente:

parseInt("13", 16);
parseInt("13", 8);

Nel primo esempio otteniamo dunque 19, mentre nel secondo otteniamo 11.

Esempi d’uso di parseInt JavaScript con il prompt o casella di input

Uno degli utilizzi più comuni, presentato anche in molti esempi di questo tutorial è attraverso un prompt dei comandi o tramite casella di input. Ecco un esempio di utilizzo con il prompt:

var numero = parseInt(prompt(Inserisci un numero));

In questa lezione abbiamo studiato la funzione parseInt di JavaScript e abbiamo studiato alcuni esempi d’utilizzo, nelle prossime lezioni vedremo alcune applicazioni pratiche.

Alcuni link utili

Indice tutorial JavaScript

Introduzione al tutorial JavaScript

Il linguaggio JavaScript

Come utilizzare JavaScript alert

Come utilizzare JavaScript confirm

Utilizzare JavaScript prompt

Variabili in JavaScript