libri-javascript-python

In questa lezione, esploreremo le stringhe in Python, uno degli aspetti fondamentali del linguaggio di programmazione.

Dichiarazione di Variabili Stringa

Per dichiarare una variabile di tipo stringa, è sufficiente assegnarle un testo racchiuso tra singoli o doppi apici. Ad esempio:

frase = 'Coding creativo'


Operatori con le stringhe in Python

Python offre diversi operatori per manipolare le stringhe:

+ concatenazione di stringhe.

* ripetizione di una stringa (deve essere seguito o preceduto da un valore numerico).

Esempi di Utilizzo degli Operatori con le stringhe in Python

Facciamo alcuni esempi utilizzando gli operatori per manipolare le stringhe in Python:

frase = 'Ciao'
frase2 = ' a tutti'

print(frase + frase2)  # Output: 'Ciao a tutti'
print(frase * 4)        # Output: 'CiaoCiaoCiaoCiao'

Eseguendo questa istruzione print(frase + frase2) abbiamo concatenato le due stringhe; invece eseguendo questa operazione print(frase * 4) abbiamo moltiplicato la prima stringa per se stessa 4 volte.


Funzione len()

La funzione len() restituisce la lunghezza di una stringa.

Ad esempio:

frase = 'Coding creativo'
lunghezza = len(frase)
print(lunghezza)  # Output: 15


Stringhe in Python come sequenze di caratteri

Le stringhe in Python possono essere viste come sequenze di caratteri. Ad ogni carattere, partendo da sinistra, si associa un indice che inizia da 0 e termina fino alla lunghezza della stringa meno 1.

Es: frase = 'Coding'

Allora avremo:

frase[0] = 'C'; frase[1] = 'o'; frase[2] = 'd'; frase[3] = 'i'; frase[4] = 'n'; frase[5] = 'g';

Attenzione, se dovessi chiedere al programma di visualizzare ad esempio frase[6], mi restituirebbe un errore in quanto l’indice è fuori dal range.

Ecco dunque l’esempio:

stringhe in python

Quindi l’indice dei caratteri può assumere un valore che va da 0 a len(frase)-1. Dove frase, in questo caso, è la variabile che contiene la nostra stringa.

Gli indici in Python possono essere anche negativi e sono utilizzati per accedere ai caratteri dalla fine della stringa. Ad esempio:

frase = 'Coding'
print(frase[-1])  # Output: 'g'

O ancora

frase = 'Coding'
print(frase[-6])  # Output: 'C'


Estrarre sotto-stringhe

Si può estrarre una sotto-stringa da una stringa in Python utilizzando le parentesi quadre, dove all’interno si inserisce il primo carattere della stringa da estrarre e l’ultimo separato dai due punti (:). Questa tecnica è definita slicing, che letteralmente vuol dire “affettare”. Lo slicing è una tecnica fondamentale per estrarre sotto-stringhe da una stringa più grande in Python. Come abbiamo detto consiste nello specificare l’intervallo di caratteri desiderato all’interno delle parentesi quadre [ ].

Ad esempio

frase = 'Coding Creativo'
print(frase[0:6])   # Output: 'Coding'
print(frase[7:15])  # Output: 'Creativo'

In entrambi gli esempi, abbiamo specificato l’intervallo degli indici all’interno delle parentesi quadre. Il primo valore indica l’indice del primo carattere da includere nella sotto-stringa, mentre il secondo valore (escluso) indica l’indice del primo carattere da escludere. In altre parole, l’intervallo va dall’indice di partenza incluso all’indice di fine escluso.

Disponibile il libro su Python “50 Algoritmi per imparare Python”

Omettere un Valore per Estrarre Fino alla Fine o dall’Inizio

Inoltre, è possibile omettere uno dei due valori per estrarre dalla posizione indicata fino alla fine o dall’inizio fino alla posizione indicata.

print(a[:6])   # Output: 'Coding'
print(a[7:])   # Output: 'Creativo'

Nell’esempio print(a[:6]), omettendo il primo valore, viene estratta una sotto-stringa dall’inizio della stringa fino all’indice 6 (escluso), quindi otteniamo i primi 6 caratteri (‘Coding’). Nel secondo esempio print(a[7:]), omettendo il secondo valore, viene estratta una sotto-stringa dall’indice 7 fino alla fine della stringa, restituendo quindi tutti i caratteri a partire dall’ottavo fino alla fine (‘Creativo’).

Lo slicing è una tecnica potente e flessibile che sarà ampiamente utilizzata nel lavoro con le stringhe in Python. Continueremo ad approfondire quest’argomento nelle prossime lezioni.

Conclusioni

In questa lezione abbiamo esaminato in dettaglio le stringhe in Python, uno degli aspetti fondamentali della programmazione. Abbiamo imparato come dichiarare e manipolare le stringhe utilizzando operatori come la concatenazione e la ripetizione, e abbiamo esplorato la funzione len() per ottenere la lunghezza di una stringa. Inoltre, abbiamo visto come le stringhe possano essere trattate come sequenze di caratteri e come utilizzare lo slicing per estrarre sotto-stringhe da una stringa più grande.

Questi concetti sono essenziali per sviluppare competenze solide nella programmazione Python e saranno fondamentali nel lavoro con dati di testo e nell’elaborazione delle stringhe. Continueremo a esplorare le stringhe in Python in modo più approfondito nelle prossime lezioni, approfondendo ulteriormente le tecniche di manipolazione e utilizzo delle stringhe per risolvere problemi più complessi. Con una solida comprensione delle stringhe, saremo in grado di affrontare una vasta gamma di sfide di programmazione con maggiore confidenza e competenza.

Alcuni link utili

Corso in diretta su Python

Indice al tutorial sul linguaggio Python

1 – Introduzione al linguaggio

2 – Le variabili

3 – Operatori aritmetici e di assegnazione