Iterazioni in C++

Facciamo alcuni esempi di iterazioni in C++ con il ciclo for, prima di andare avanti con gli altri argomenti.

Primo esempio – Iterazioni in C++

Stampare i primi n multipli di num, dove n e num sono interi e positivi.

Innanzitutto dichiariamo le variabili necessarie:

n – Variabile intera che rappresenta la quantità dei multipli da stampare.

num – Anche questa intera, rappresenta il numero inserito di cui si vogliono calcolare n multipli.

i – Variabile contatore per il ciclo for.

m – Rappresenta la variabile che calcola i multipli di num di volta in volta.

Dopo prendiamo in input n e num.

Quindi, facciamo un controllo con il ciclo do while, in modo tale da richiedere nuovamente l’inserimento nel caso in cui si inseriscano dei valori negativi, così come richiede il problema.

Poi, per calcolare i multipli, basta considerare che questi si ottengono moltiplicando semplicemente prima il numero per 1, poi per 2, ecc…

Facciamo adesso un esempio pratico: voglio calcolare i primi 4 multipli di 3. Quindi n=3 e num=4.

Allora il programma si comporterà in questo modo:

Primo multiplo 3*1=3;

Secondo multiplo 3*2=6;

Terzo multiplo 3*3=9;

Quarto multiplo 3*4=12.

Quindi basta incrementare di volta in volta la varibile i che parte da 1 fino ad arrivare a num.

Ecco quindi il listato completo dell’esempio sulle iterazioni in C++.

#include <iostream>
using namespace std;

int main(){
       int i, n, num, m;
	
	do {
		cout<<"Inserisci un numero: ";
		cin>>num;
	} while (num<=0);
	
	do {
		cout<<"Inserisci quanti multipli vuoi visualizzare: ";
		cin>>n;
	} while (n<=0);
	
	for(i=1;i<=n;i++){
		m=num*i;
		cout<<m<<endl;
	}
	
	return 0;
}


Esempio 2

Dati in input n numeri, contare quanti pari e quanti dispari sono stati inseriti.

In questo caso prendiamo in input quanti numeri inserire e li memorizziamo in una variabile n.

Inizializziamo a zero i due contatori uno per i numeri pari e uno per i dispari.

Dopo inseriamo i numeri e per ciascun numero controlliamo se è pari, utilizzando l’operatore % (modulo) che restituisce il resto della divisione, in questo caso per due.

Se il resto della divisione è zero, allora il numero è pari, quindi incrementiamo il contatore dei pari, altrimenti quello dei dispari.

Di seguito il listato completo dell’esempio con le iterazioni in C++.

#include <iostream>
using namespace std;

int main(){
        int i, cp=0, cd=0, n, a;
		
	do {
		cout<<"Quanti numeri vuoi inserire?: ";
		cin>>n;
	} while (n<=0);
	
	for(i=0;i<n;i++){
		cout<<"Inserisci un numero: ";
		cin>>a;
		if(a%2==0)
			cp++;
		else
			cd++;
		
	}
	cout<<"Numeri pari: "<<cp<<endl;
	cout<<"Numeri dispari: "<<cd<<endl;
	return 0;
}

In realtà avrei potuto fare a meno del secondo contatore per i numeri dispari, in quanto avrei anche potuto utilizzare una sola variabile ottenendo i numeri dispari come differenza, cioè i-cp.

Provate a modificate voi stessi l’esercizio.

Chiaramente questi sono solo dei semplici esempi realizzati con le iterazioni in C++, più avanti ne vedremo degli altri.

Alcuni link utili

Indice argomenti linguaggio C++

1- Introduzione al linguaggio C++

2- Variabili in C++

3- Operatori di assegnazione in C++

4- Esempi in C++

5- Casting in C++

Successione di Fibonacci in C++

Autore dell'articolo: Cristina

Avatar per Coding Creativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *