Ciclo for in C++

In questo tutorial vedremo il ciclo for in C++, ovvero una struttura iterativa più sofisticata e potente delle precedenti (while e do-while).

Viene utilizzata inoltre per istruzioni cicliche che devono essere ripetute un numero prestabilito di volte.

Sintassi del ciclo for in C++

for (Espressione1; Espressione2; Espressione3)

Istruzioni

Dove:

Espressione1 può essere una inizializzazione di variabile o una dichiarazione (vedremo in seguito degli esempi).

Espressione2 è un’espressione booleana, il corpo del ciclo verrà dunque eseguito finchè la condizione è vera. Quindi rappresenta il punto di arrivo dell’iterazione.

Espressione3 in genere è un’istruzione di incremento o decremento del contatore.

Istruzioni rappresentano le istruzioni che devono essere eseguite, chiaramente può anche essere un’istruzione singola.

Dopo aver visto la sintassi del ciclo for in C++, passiamo a degli esempi pratici.

Esempio 1

Generiamo i numeri da 5 a 100 semplicemente con un ciclo.

Rifacciamo dunque gli esempi visti in precedenza con il ciclo while e il do-while, questa volta utilizzando il for.

#include <iostream>
using namespace std;

int main(){	
   int n;

	for(n=5;n<=100;n+=5){
		cout<<n<<endl;
	} 
	
	return 0;
}

Quindi Espressione1 rappresenta l’inizializzazione della variabile n che poniamo uguale a 5 perchè è il primo numero che voglio stampare.

Espressione2 rappresenta il nostro test, quindi finchè risulta essere vero allora il ciclo continua.

Espressione3 rappresenta l’incremento, in questo caso incrementiamo di 5 in quanto ci servono i numeri da 5 a 100.

Inolte avremmo potuto anche scrivere:

for(int n=5;n<=100;n+=5)

dove la prima espressione rappresenta in questo modo anche una dichiarazione di variabile.


Ricordiamo anche che nel for nessuna espressione è obbligatoria, quindi presento un’altra soluzione:

int n=5;
for(;n<=100;n+=5)


Esempio 2 di ciclo for in C++

Inserire n numeri e sommarli.

Potremmo svilupparlo con il seguente ciclo for:

for(;n>0;n–)

In questo caso la condizione iniziale corrisponde ad n, quindi se ad esempio n=3 farò queste considerazioni:

Espressione1 corrisponde a n=3;

Espressione2 risulta vera in quanto 3 >0 è vera;

Espressione3 decrementa la variabile n di 1.

Quindi quando n non è più maggiore di zero vuol dire che avremo inserito i nostri tre numeri.

Ecco il listato completo del ciclo for in C++.

#include <iostream>
using namespace std;

int n, numero, somma;

int main(){	
        somma=0;

	cout<<"Quanti numeri? ";
	cin>>n;
	
	for(;n>0;n--){
		cout<<"Inserisci il numero: ";
		cin>>numero;
		somma+=numero;
	} 
	cout<<"La somma e': "<<somma;
	return 0;
}

O anche in maniera simile utilizzando una variabile contatore i, che parte da 1 e arriva ad n.

In questa soluzione sto però utilizzando una variabile in più.

Allego il listato completo della seconda soluzione all’esempio utilizzando il ciclo for in C++.

#include <iostream>
using namespace std;

int i, n, numero, somma;

int main(){	
        somma=0;

	cout<<"Quanti numeri? ";
	cin>>n;
	
	for(i=0;i<n;i++){
		cout<<"Inserisci il numero: ";
		cin>>numero;
		somma+=numero;
	} 
	cout<<"La somma e': "<<somma;
	return 0;
}

Chiaramente questi sono solo dei semplici esempi di uso del ciclo for in C++, più avanti vedremo tanti altri esercizi.

Alcuni link utili

Operatori logici in C++

Esercizi con switch case in C++

Switch case in C++

If else in C++

Casting in C++

Variabili in C++

Tutorial C++

Successione di Fibonacci in C++


Autore dell'articolo: cristina

Avatar per Coding Creativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *